[…] “Pensata per proiettare il visitatore in un’altra dimensione temporale, la sala “Galassia” evoca i quattro elementi naturali spingendo l’osservatore attraverso un Big Bang sul processo creativo del cristallo” […]

Il progetto:

Location: Museo del cristallo | Colle di Val D’Elsa (SI) – Italia
Controsoffitti e rivestimenti: Atena S.p.A

Il Museo del Cristallo di Colle Di Val D’Elsa è allestito in uno spazio sotterraneo nell’area occupata anticamente dalla fabbrica di Cristallerie e Vetrerie Schmidt. Le diverse aree espositive ricostruiscono il percorso compiuto dall’industria vetraria dal 1820 fino ai tempi nostri.

Pensato dall’architetto Filippo Fornai come a un luogo dove la bellezza delle installazioni e degli oggetti di design si fonde in un tutt’uno con l’ambiente circostante, il museo suscita emozioni e evoca la percezione di purezza, fragilità e al contempo della durezza del cristallo.

Quando pensiamo al vetro, ma soprattutto al cristallo, le nostre prime associazioni mentali e sensoriali sono quelle della trasparenza, del riflesso dell’acqua e del ghiaccio, della leggerezza dell’aria.
Il cristallo e il vetro racchiudono in sé il mistero di tutti gli elementi terrestri: terra, fuoco, acqua e aria.
Terra, perché nasce dalla sabbia e dal piombo. Fuoco, perché viene fuso in materia incandescente come la lava. Acqua, che viene usata per raffreddare. Aria, per la sua trasparenza e leggerezza finale. Il progetto d’allestimento parte proprio da questi quattro elementi, cercando di evocarli all’interno del museo attraverso i materiali usati, i colori e le installazioni presenti.

Il controsoffitto dell’entrata al museo richiama l’elemento acqua e le bolle di cristallo soffiate a mano dagli artigiani. Nell’osservare la struttura, infatti, subito la nostra mente viene pervasa dall’immagine di gocce d’acqua che si staccano impetuose dalla superficie ondosa. Il sistema utilizzato è a pannelli in appoggio su struttura a T, realizzati in acciaio inox martellato lucido a effetto specchio.

All’interno del museo è presente una speciale stanza, denominata “Galassia” che evoca i quattro elementi naturali spingendo l’osservatore attraverso un Big Bang sul processo creativo del cristallo. I pannelli utilizzati per ricoprire l’intera stanza sono realizzati in inox martellato lucido a effetto specchio, per amplificare l’effetto della videoproiezione frammentando e scomponendo lo spazio architettonico in un tunnel caleidoscopico dove un vortice di luci e emozioni trasporta il visitatore in una nuova dimensione spazio-temporale.

Lasciati ispirare dagli Atena moods e progetta insieme al team tecnico di Atena:

un help desk di creatività ed esperienza sempre al tuo fianco.